ATCommunication

Nutella

Nutella: 56 anni di successi, tra posizionamento di prodotto e le giuste strategie di comunicazione.

“Che mondo sarebbe senza?” è un pay – off che ha più di vent’anni, ma continua ad esprimere un concetto attuale. 

Ebbene sì, qualche giorno fa Nutella ha compiuto 56 anni, anni in cui è entrata nelle nostre case, a colazione, per lo spuntino o un picnic fuori porta. In un mercato sempre più competitivo “o ti estingui o ti distingui”. Quindi l’unica soluzione è trovare qualcosa che possa rendere unico il tuo prodotto, migliore, esclusivo rispetto ai competitors. Nutella si è distinta dalla massa: è la prima crema di nocciole spalmabile. 

Con gli anni sono nate nuove marche di creme spalmabili ma Nutella è, e resterà per sempre, la prima scelta. Perché Nutella è passione, tradizione, professionalità e qualità. 

Come ha fatto Ferrero a costruire un brand così forte e conosciuto in tutto il mondo? Semplice, ha sapientemente utilizzato gli attuali sistemi di comunicazione che negli anni hanno permesso di posizionare il prodotto correttamente, fino a portare Nutella dove si trova adesso: nelle case di tutti. 

E tutte le tecniche di comunicazione che Nutella ha attuato in questi anni di successi? Geniali. Dal Nutella Party con la fetta di pane lunga due metri spalmata di Nutella, a tutti gli spot natalizi, fino al “Buongiorno” con Luciano Pavarotti. 

E tutti gli eventi in giro per il mondo creati per il 50esimo compleanno di Nutella? I barattoli personalizzati? Quelli con le espressioni dialettali nel 2015? Le Limited Edition “Nutella Gemella” del 2019?

In conclusione, Nutella con la sua comunicazione ci insegna che è possibile mirare a un target preciso e valorizzarlo al meglio. Infatti, al centro di ogni strategia di marketing e comunicazione del brand, c’è il consumatore.