16
giu

Sta per ripartire la stagione estiva della Ski Area San Pellegrino! Il primo impianto di risalita ad entrare in funzione, sabato 23 giugno, sarà la funivia che dal Passo San Pellegrino consente di raggiungere facilmente la cima del Col Margherita, a quota 2514 metri, punto di partenza di numerose escursioni, tra cui un interessante percorso interattivo alla scoperta dei segreti delle Dolomiti Patrimonio Unesco.

Grazie alla straordinaria bellezza delle montagne trentine e bellunesi che circondano il Col Margherita e alla collaborazione con il MUSE – museo delle scienze di Trento – è stato infatti creato il Col Margherita Park con l’obiettivo di trasmettere a grandi e piccoli, in modo giocoso e divertente, nozioni scientifiche sulla storia e sulla geologia dolomitica.

Strada facendo si incontrano tre diverse installazioni denominate “Isole o montagne?”, “In equilibrio sul tempo” e “Il timone delle Dolomiti” con cui mettere alla prova le proprie conoscenze su vulcani, ghiacciai, isole, fondali marini, ere geologiche e testimonianze fossili.

 

Isole o montagne?
Si inizia con una sfida che porta i visitatori alla ricerca di fossili e reperti che caratterizzano ognuno dei 9 gruppi dolomitici, ricchissimi di testimonianze di veri organismi viventi vissuti milioni di anni fa prima di essere per sempre ricoperti dai depositi marini.

In equilibrio sul tempo
Il viaggio prosegue con un sentiero lungo 30 metri, dove ogni metro corrisponde a 10 milioni di anni e muovendosi in equilibrio sul tempo si attraversano le ere geologiche e le principali tappe principali della nascita delle Dolomiti.

Il timone delle Dolomiti
Giunti sul punto più alto del Col Margherita, a più di 2.500 metri di quota, si arriva ad un timone interattivo che consente di giocare con i profili delle cime dolomitiche circostanti, sfidando sé stessi e gli amici ad indovinare quali sono i nomi corretti delle diverse montagne.

Il panorama che si gode dal Col Margherita è davvero mozzafiato. Nelle giornate più limpide lo sguardo può spaziare sulla sottostante vallata del Passo San Pellegrino e sulle principali cime dolomitiche fino alle Prealpi Venete e ai lontani ghiacciai dello Stelvio. Da non perdere, quindi, i due balconi panoramici attrezzati con panchine, puntatori e pannelli informativi che illustrano le cime dolomitiche circostanti e la loro conformazione geologica: il primo pannello guarda in direzione nord/ovest verso il Gruppo del Latemar fino alla Marmolada, mentre il secondo è rivolto verso sud/est e guarda dalle Pale di San Martino fino alla Catena del Lagorai.

Sempre sul Col Margherita è presente anche un piccolo parco giochi dedicato ai bambini. Si tratta di un’area recintata con scivoli, altalene e delle piccole casette. Un’occasione unica per i bambini che possono giocare in tutta tranquillità senza pericoli e per i genitori che possono approfittare di un momento di totale relax immersi nella natura a quota 2514 metri.

Per maggiori informazioni: www.skiareasanpellegrino.it

Senza categoria